Scuole dell’infanzia

La nostra proposta di attività per le Scuole dell’Infanzia si divide in temi per due fasce d’età consigliate:


Temi per bambini tra i 3 e i 4 anni

CORPO DELLE EMOZIONI
Questo percorso farà riflettere i piccoli partecipanti su come il nostro corpo sia la casa delle emozioni. Paura, rabbia, amore, gioia, tristezza, dolore sono emozioni che viviamo quotidianamente, ma dove nascono nel nostro corpo? Dove vanno a finire? Durante il laboratorio impareremo a comunicare le emozioni con il volto, con le mani, le braccia, il respiro la voce e il silenzio. Coloreremo il nostro mondo interiore i luoghi dove abbiamo sentito le emozioni. Il corpo diventerà un ritratto emotivo, immagine del mondo interiore, rendendo visibile ciò che spesso è invisibile!

I SASSI
ll percorso proposto partendo dall’osservazione di un semplice sasso permetterà attraverso un gioco, di conoscere ed esplorare la realtà del mondo che ci circonda. I bambini manipoleranno il materiale per costruire nuove situazioni e trovare legami con la propria esperienza personale. Infine arriveranno a creare con la fantasia dei non-sassi!

ALIMENTAZIONE
Verdura, legumi e frutta spesso non sono tra i migliori amici dei più piccoli. L’odore, il colore, il sapore e l’aspetto possono respingere più che attrarre. Nel nostro percorso, questi alimenti verranno analizzati proprio sfruttando tutti i sensi: usando un microscopio, si potrà apprezzarne l’invisibile bellezza e imparare a riconoscere l’importanza di consumare frutta e verdura di stagione. Infine, i piccoli scienziati si trasformeranno in artisti, usando gli stessi oggetti del loro studio per realizzare piccole opere d’arte.

AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ
Conoscere il nostro pianeta è il modo migliore per preservarlo. L’acqua, elemento multiforme per definizione,verrà scoperta attraverso tanti giochi quanti sono i suoi aspetti.
L’udito sarà poi il senso principale attraverso cui i piccoli esploratori impareranno a comprendere il concetto di habitat, arrivando a costruirne uno da portare in classe.
Come difendere la natura che ci circonda? Attraverso un gioco, si apprenderanno le tecniche della raccolta differenziata e come con i rifiuti si possono creare opere d’arte.

CONOSCERE LA NATURA
Gli elementi naturali saranno i protagonisti di questo percorso. Rocce, alberi e terra verranno studiati nelle loro caratteristiche, alla scoperta di “vivente” e “non vivente”, e di come i due concetti in natura non siano contrapposti, ma intrinsecamente legati. Verranno mostrate le numerose forme e colori in cui questi elementi si presentano e come possono essere utilizzati per riprodurli e valorizzarli in maniera artistica.

 


Temi per bambini tra i 5 e i 7 anni

ACQUA
Tra gli elementi che costituiscono l’ambiente in cui viviamo, sicuramente l’acqua è una delle sostanze più familiari e affascinanti. Il percorso proposto, partendo dalla lettura di albi illustrati, andrà a rispondere ad una serie di quesiti che aprono un continuo dialogo tra racconto e realtà. Sperimenteremo quali sono le caratteristiche chimico-fisiche di questa sostanza, riflettendo sulle diverse forme in cui possiamo trovarla in natura. Impareremo come i passaggi di stato possono creare un vero e proprio ciclo dell’acqua e come essa possa dare origine ad un microambiente, ricco di forme di vita la cui osservazione sarà possibile attraverso l’uso di un microscopio.

BOTANICA
Passa il tempo e cambia il corpo, proprio come gli alberi crescono e si modificano al passaggio delle stagioni. Partendo dall’osservazione macroscopica e microscopica di forme e funzioni dell’apparato riproduttivo (fiori, frutto e semi), esploreremo il ciclo vitale delle piante. Attraverso una serie di esperimenti, individueremo gli elementi essenziali di cui gli organismi vegetali necessitano per vivere: luce, aria, acqua e sali minerali. Impareremo a riconoscere le diverse parti della pianta adulta, radici, fusto e foglie. Vista, tatto, udito, gusto, olfatto e movimento saranno i protagonisti di questo percorso, per un’esperienza diretta del passaggio del tempo e delle sue conseguenze.

MICROCOSMO
Insetti, ragni, millepiedi, lumache e lombrichi sono solo alcuni dei piccoli animali che vivono a stretto contatto con l’uomo. A volte risultano fastidiosi, a volte incuriosiscono, spesso sono fonte di paure ingiustificate, eppure sono indispensabili per l’equilibrio dell’ecosistema. Il percorso, principalmente incentrato su attività di esplorazione ed osservazione, anche attraverso il microscopio, propone un viaggio alla scoperta di forme e funzioni degli invertebrati. Come si alimentano? Cosa vedono? Come si riproducono? Un focus particolare è dedicato agli insetti sociali.

NATURALE E ARTIFICIALE
Partendo dall’esplorazione di uno spazio esterno familiare (giardino scolastico, parco) il percorso mette costantemente a confronto il naturale e l’artificiale. Come possiamo aiutare i bambini a distinguerli? Principalmente attraverso l’uso dei cinque sensi (osservazione macroscopica e microscopica, tatto, olfatto ecc..). Ciò che è artificiale è sostituibile con ciò che è naturale? Lo sperimenteremo attraverso la colorazione di tessuti con pigmenti vegetali, estratti da frutta e verdura, e pigmenti sintetici ottenuti con reazioni chimiche. I colori saranno usati per ottenere “elementi” che confluiranno in un’opera collettiva, in cui naturale e artificiale torneranno a mescolarsi.


Queste ed altre attività, informazioni su costi e durata, contatti sono nel nostro catalogo.